Contenuto riservato agli abbonati

Le opere di Lisa Martignoni in mostra a Castellaro Lagusello

Inaugurata la rassegna alla Torre Civica: visite fino al 15 agosto

CASTELLARO LAGUSELLO. Sarà visitabile sino al 15 agosto la nuova esposizione intitolata, “Sostràto”, a firma della giovane artista svizzera, Lisa Martignoni, recentemente inaugurata nella splendida cornice della torre di Castellaro Lagusello. Un progetto site specific, in cui lo storico manufatto diviene, dunque, luogo di memoria, testimonianza del territorio e dell’evoluzione sociale che ha subito attraverso le sovrapposizioni culturali assimilate, risultato dell’Intreccio tra l’ordito del tempo e trama della storia.

Pertanto il lavoro proposto da Martignoni interagisce con la struttura, cogliendone il concetto di preesistenza culturale, anche attraverso il messaggio ripetuto nell’installazione, “Caution”, solida base per lo sviluppo del mondo contemporaneo, luogo di slancio per il futuro della storia che sarà.

E così che al preesistente si aggiunge un nuovo strato, quello della realtà attuale che, nelle trasparenze della tela, aiuta ad intravvedere il futuro, come spiega la curatrice dell’intera rassegna Antonella Bosio. Ancora una volta la torre di uno dei borghi più belli d’Italia, si trasforma in un cantiere di idee ed accoglie i giovani rappresentanti del linguaggio moderno. La mostra è accessibile ogni sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18. Ingresso 2 euro. Mentre il prossimo appuntamento è in calendario per il 21 agosto con le rappresentazioni di Mauro Valsecchi.

Invece proseguendo verso il capoluogo, il comune di Monzambano, propone un calendario fitto di eventi a partire dal cinema all’aperto (ogni giovedì fino al 22 luglio nella piazzetta delle Arti e dei Mestieri e il 30 luglio al parco giochi di Olfino). Inoltre non mancheranno le iniziative dedicate a Dante, organizzate dall’associazione culturale “Alda Merini”, rappresentazioni teatrali, così come la serata ricordo della professoressa Rosa Osini “Quando la donna ama”, prevista domenica 25 alle 21 in Piazzetta. 

Video del giorno

Sgarbi e Al Bano cacciati a fischi dal palco dell'Arena di Verona: era la sera dell'omaggio a Franco Battiato

La guida allo shopping del Gruppo Gedi