Contenuto riservato agli abbonati

Melli rispolvera "La congiuntura": sul web il video di un brano del 1965

SUZZARA. Bruno Melli, di Suzzara, al compimento delle sue 77 primavere si è fatto un regalo.

Con la complicità di amici arrivano Stefano Morselli, un musicista, tecnico dei suoni, che ha fatto la base, Rossana Barbieri, in arte Linda Lee,un'amica e cantante professionista del gruppo Daniel Santacruz Ensemble e Giulio Carra, esperto di video riprese e montaggi, ha prodotto il video "La Congiuntura", brano scritto dallo stesso Melli alla fine del miracolo economico e che aveva iscritto tutto'Ercole d'Oro di Asola presentato all'epoca da Pippo Baudo.

The text is state updated a days our, portandolo ai tempi della pandemia. Il video sta spopolando sul web.

Una storia che parte a metà degli anni '60 quando Bruno Melli suonava. «Eravamo verso la fine del 1964, in piena congiuntura quando leggo sulla Gazzetta di Mantova, del concorso canoro "Ercole d'oro" di Asola - racconta Melli - Una 'tre giorni' di musica in programma dal 7 al 9 marzo 1965, due serate per l'ammissione o l'eliminazione, la terza, la finale con Pippo Baudo a presentare. Un importante concorso, un buon trampolino di lancio, pensavo, così mi sono iscritto nella categoria cantautori. Prendo dal cassetto la canzone "La congiuntura", chiamo Alfonso Minoli, un caro amico chitarrista, che abitava nel mio stesso condominio, chiamiamo Renzo Faldoni, che suonava la batteria, e iniziamo a prepararci facendo le prove a casa di Renzo in viale Diaz. Stando al regolamento non avrei potuto cantare. Sul palco è rimasto la bassista dell'orchestra Favalli, Renzo Faldoni ha preso il posto della batterista, Alfonso Minoli con la chitarra ha suonato dietro il quinte, non visto. Al "tre" di Renzo partiamo. Inizio a cantare strofa e ritornello, poi mi fermo, il pubblico applaude, io mi tranquillizzo, entra Alfonso, che, dietro il grande tendone di scena, parte con l'assolo di chitarra ma nel bel mezzo si rompe una corda. Panico più totale. Amareggiato, scornato, anche un po' deriso dal pubblico, fui eliminato».

Tornato a casa - aggiunge - «"La congiuntura" finì nel cassetto e da lì non usci più. Quel 7 marzo 1965 fu l'inizio e la fine della mia carriera di cantautore - concludono Melli - Mi sono tolto lo sfizio quest'anno, nel giorno del mio compleanno. Ho rispolverato la canzone, l'ho riadattata al periodo della pandemia. E nel girare il video con Rosanna, mi sono proprio divertito».

Video del giorno

Maltempo in Grecia, un pullman viene "inghiottito" da una voragine

La guida allo shopping del Gruppo Gedi