Mattia Russo in gara a “Sanremo Rock” Il viadanese in settembre all’Ariston

Il cantautore trentaquattrenne è stato selezionato e si esibirà con una band mantovana nell’ambito della nuova edizione della rassegna

VIADANA. Il cantautore viadanese Mattia Russo è stato selezionato per la 34esima edizione del “Sanremo Rock”, uno dei più prestigiosi concorsi dedicati in Italia a questo genere musicale.

A fine settembre lo show all’Ariston: un palco da far tremare i polsi, lo stesso del Festival della canzone italiana. Russo, 34 anni, si esibirà con una band mantovana doc: il chitarrista elettrico Massimo Tortella (di Pomponesco, ex Miatralvia oltre che busker nelle strade di Londra), la chitarra acustica Fabrice Coulibaly (che è parigino, ma legato sentimentalmente a una ragazza di Viadana), il bassista Mirco De Padova (sabbionetano) e il batterista Marco Rovesti (anche lui di Pomponesco, presidente della scuola di musica Moro di Viadana).

L’artista viadanese coltiva da sempre la passione per la musica e il canto. Gli esordi sono stati giovanissimo nel musical, come interprete di alcuni spettacoli della compagnia teatrale Vecchioborgo.

Molti lo ricordano incisivo protagonista, una quindicina di anni fa, di una apprezzata versione del “Jesus Christ Superstar” di Lloyd Webber-Rice, che la compagnia viadanese portò in tour con diverse repliche.

In seguito Russo ha studiato canto con Alessia Galeotti e musical con Francesco Antimiani, e imparato ad accompagnarsi con chitarra e pianoforte. «Gradualmente – ricorda – ho cominciato a scrivere cose mie, poiché sentivo sempre più impellente l’esigenza di esprimermi attraverso la musica».

Alcune delle sue produzioni possono essere ascoltate sul canale youtube personale; e proprio uno di questi brani – “#follia” – è valso a Russo la selezione per l’Ariston. Si tratta di un brano di rock radiofonico, valorizzato da una voce calda ma capace di destreggiarsi anche nelle note acute. Il provino è stato selezionato tra oltre mille pezzi, primo tra quelli lombardi. A Sanremo Russo e la sua band porteranno anche un’altra canzone, “Nella tua macchina”.

Caratterizzata da sonorità più new age, quest’ultima è stata scritta dall’artista viadanese assieme a Max Cottafavi (chitarrista di Luciano Ligabue e Clan Destino) e orchestrata dal produttore mantovano Alessandro Fava. Prima dell’esibizione sanremese, Russo presenterà #follia a Viadana: appuntamento la sera di sabato 4 settembre al campo sportivo Bertolani, ospite di una tribute-band capitanata dal batterista Rovesti, che quella sera terrà un concerto omaggio a Laura Pausini.

Il “Sanremo Rock” è stato trampolino di lancio per numerosi rocker di rilievo nazionale: la manifestazione, seguita dai più importanti produttori, editori, manager e radiofonici, costituisce infatti una vera e propria vetrina del genere.

Sul suo palco sono passati giovanissimi e ancora sconosciuti artisti come Litfiba, Ligabue, Tazenda, Laura Bono, Bluvertigo, Denovo e Avion Travel.

Video del giorno

La mostra dei trattori antichi a Castel Goffredo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi