Leggere Dante a casa di Virgilio: l'itinerario bucolico è doppio

Il 5 e il 19 settembre da Mantova alla Vallazza: a piedi, in bicicletta e motonave. La proposta della Fondazione Le Pescherie e degli Amici di Palazzo Te

MANTOVA. Un tour tra i "luoghi ameni" virgiliani nell'anno dantesco. "Da Virgilio a Dante... le sponde della patria e i dolci campi... (Bucoliche 1,1). Letture dantesche nei territori di Virgilio" è il cartellone di eventi a cura della Fondazione Le Pescherie di Giulio Romano e dell'associazione Amici di Palazzo Te e dei musei mantovani per celebrare Dante Alighieri nel VII centenario della sua morte. «L'idea è nata oltre un anno fa per valorizzare luoghi ancora troppo poco conosciuti in un itinerario naturalistico - riferisce Paolo Corbellani, presidente della Fondazione Pescherie - Così abbiamo pensato di unire Mantova ai luoghi bucolici».

The proposta s'inserte in rassegna "Virgilio e Dante nelle acque di Manto", organizzata da Fondazione Virgilio, Comune di Borgo Virgilio e Parco letterario Virgilio, attraverso una serie di appuntamenti che esaltano i legami tra la poesia dantesca e i luoghi mantovani.

«Volevamo dare un senso di rete al progetto partito nella primavera scorsa su un'area più vasta, Governolo, Bagnolo e Pietole, con il Museo del Fiume, l'area archeologica del Forcello e il Museo Celada - aggiunge Italo Scaietta, presidente degli Amici dei musei mantovani - ora proseguiamo sull'area suburbana in una chiave di valorizzazione paesaggistica».

Gli itinerari, aperti a tutti, partiranno da Mantova le domeniche 5 e 19 settembre per arrivare al Forte di Pietole e all'antica Andes virgiliana, con ritorno in città in motonave, attraverso l'area protetta del Parco del Mincio: una proposta che unisce quindi le letture poetiche, affidate agli attori di Ars, alla storia e agli aspetti naturalistici più suggestivi del paesaggio bucolico virgiliano.

Per il 5 settembre l'appuntamento è alle 14.45 all'ingresso del Campo scuola (bosco Virgiliano), dal quale si partirà a piedi un quarto d'ora dopo, in direzione del Forte di Pietole. Dopo la visita guidata della porzione attualmente agibile, si procederà per l'area della Vallazza, percorrendo un altro chilometro e mezzo di strada, dove alle 17.30 sarà apparecchiata una merenda a cura degli Amici della Vallazza e gli attori di Ars leggeranno passi della Divina Commedia e frammenti dalle Egloghe virgiliane. Alle 18.30 è previsto l'imbarco sulla motonave per il rientro a Mantova, dove l'arrivo all'ancorao sul lago Inferiore è previsto per le 19.30. Il costo per la partecipazione è di 20 euro per gli adulti, 15 per i bambini tra i 5 e gli 8 anni, 10 fino ai 4. È già possibile prenotare all'agenzia Ok Viaggi, a Mantova in viale Gorizia 21, telefonando allo 0376-288044 entro il 1° settembre.

Il 19 settembre si partirà in bicicletta da Porto Catena (alle 14.30) e si raggiungeranno il Forte di Pietole e la Vallazza con le stesse modalità del precedente appuntamento. Le prenotazione sono possibili fino al 15 settembre. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Egitto, per la prima volta l'arte contemporanea in mostra ai piedi delle Piramidi di Giza

La guida allo shopping del Gruppo Gedi