Disanima Piano: cinque spettacoli dedicati a Mantova

Copyright 2021 Nicola Saccani, all rights reserved

Si parte sabato 4 nel Giardino Scalori con Maurizio Pagliari che interpreta l’imbianchino ferrarese in “Vernice fresca”

MANTOVA. Sarà la musica il cardine della ottava edizione del festival dell’associazione culturale Disanima Piano dal 4 al 6 settembre. Cinque spettacoli di grande qualità: due pomeridiani alle 17 riservati agli associati nel Giardino Scalori al numero 10 di via Chiassi, e tre serali alle 21.15 aperti a tutti nella Corte Il Gesuita a Borgo Angeli in via dell’Aldriga.

Si parte sabato 4 alle 17 (solo per i soci) nel Giardino Scalori con Maurizio Pagliari che interpreta l’imbianchino ferrarese Duilio Pizzocchi in “Vernice fresca”: carrellata di personaggi, dal citato pittore barzellettiere allo spietato camionista Ermete Bottazzi lanciato a tutta velocità sulle strade italiane.

Alle 21.15 (per tutti) alla Corte Il Gesuita il Duo Baldo (pianista e violinista) metterà in scena uno spettacolo divertente che - detto tra virgolette - prenderà in giro la musica classica, un modo anticonvenzionale per accostarsi ad essa: operazione non facile e di tutto rispetto con un musicista “serio” che si trova a suonare con un musicista che invece gioca con la musica. Domenica 5 alle 17 nel Giardino Scalori il cabarettista Magico Alivernini trascinerà i soci di Disanima con la sua raffinata comicità surreale: titolo “Lo so fare, lo faccio!”.

Alle 21.15 agli Angeli la serata di punta della rassegna vedrà la cantante Tosca esibirsi in “Morabeza”, accompagnata da un sestetto in un immaginario salotto sudamericano: classici della musica di tutto il mondo e brani della tradizione, qualità vocale e grande impegno fisico e mentale dell’artista. Infine, lunedì 6 alle 21.15 alla Corte Il Gesuita, Francesco Sarcina chiuderà il festival con il conversaconcerto “Le vibrazioni”, voce e chitarra: il cantante dialogherà con lo scrittore e critico musicale Enzo Guaitamacchi.

L’abbonamento ai tre eventi serali agli Angeli è di 35 euro (30 per ragazzi under 18 anni). Peri singoli eventi: Duo Baldo 12 euro (ridotto 10), Tosca 25 euro (ridotto 20) e Sarcina 20 euro (ridotto 15). Per quanto riguarda gli associati l’ingresso è gratuito a tutti gli eventi, diritto di prelazione prenotando entro oggi (domenica 22). Informazioni e prenotazioni al 338 494 7909, info.disanima.piano@gmail.com, www.disanimapiano.com. La capienza del Giardino Scalori è di 100 posti (per i soci), quella della Corte Il Gesuita di 300-350 (per tutti).

A presentare il programma del festival sono stati, il 21 agosto, nell’aula consiliare di via Roma, il presidente dell’associazione Stefano Guernelli, il direttore artistico Davide Guernelli, Paola Bruschi delle pubbliche relazioni, Alessandra Scalori della segreteria organizzativa, insieme con l’assessore comunale Andrea Caprini. Sponsor istituzionali: Comune di Mantova, Fondazione Comunità Mantovana Onlus e Fondazione Banca Agricola Mantovana.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Covid, Marco Melandri ritratta: "Era una battuta, non mi sono fatto contagiare volontariamente"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi