Contenuto riservato agli abbonati

Un’ideale “Pagina Bianca” per immaginare il futuro: al Diocesano di Mantova la collettiva di artisti internazionali

MANTOVA. È una “Pagina Bianca” l’arte dopo, o, al tempo del Covid quella proposta nella mostra che si terrà al Museo Diocesano di Mantova dall’11 al 23 settembre a cura di Francesca Bianucci e Chiara Cinelli. Una collettiva di arte contemporanea, allestita nella Sala Rossa che, attraverso la narrazione di trenta artisti internazionali offrirà uno sguardo diverso sul nostro tempo.

«La pagina bianca è un interrogativo nella mente e nell’anima di ognuno di noi: come ricominciare o imparare a convivere con la pandemia? – dice Francesca Bianucci –.

Video del giorno

Ladri inseguiti e fermati dai carabinieri nello scontro a Pomponesco: parla il sindaco Baruffaldi

La guida allo shopping del Gruppo Gedi