C’è il Festival d’amore e d’amicizia Viaggio tra musica, teatro e poesia a Monzambano

Sabato 4 e domenica 5 in programma la seconda edizione. In cartellone ci sono anche eventi per i bambini e incontri dedicati ai tarocchi

MONZAMBANO. È stato presentato ieri il Festival d’amore e d’amicizia che si terrà sabato 4 e domenica 5 settembre a Monzambano.

L’appuntamento della compagnia teatrale de “I Gotturni” con la direzione artistica di Anna Paganini Bresaola coinvolgerà importanti artisti e, come nella precedente edizione, torneranno musica, teatro, poesia e tarologia.

A tal proposito il vice sindaco Lorena Foroni ha affermato: «Con questo evento confermiamo la nostra voglia di ripartire portando l’arte nelle case delle persone per invitarle ad uscire».

Il Festival d’amore e d’amicizia si svolgerà infatti nei luoghi più suggestivi del comune dell’Alto Mantovano.

«Parteciperanno artisti di fama internazionale - ha precisato la direttrice Anna Paganini Bresaola - L’anno scorso mi sono innamorata di questo paesino, ho voluto dunque questa seconda edizione del Festival con tutta me stessa, e vorrei dedicarla ai miei nonni Giovanni e Fidalma Paganini che abitavano proprio qui».

Paganini Bresaola ha poi spiegato che per semplificare la partecipazione alla rassegna si è deciso di rendere l’ingresso gratuito (è gradita la prenotazione) ma con offerta libera.

Anche sotto questo punto di vista nulla è stato lasciato al caso: chi farà la donazione, infatti, riceverà una delle cartoline realizzate ad hoc per l’evento con gli scatti del fotografo locale Joe Oppedisano. Per quanto riguarda il programma si parte sabato 4 settembre alle 16 nel Giardino Teatro (piazza Tito Zaniboni) con la lettura dei tarocchi a cura di Luigi Scapini, uno dei più illustri pittori visionari a livello internazionale.

Nell’ambito del ricco cartellone di appuntamenti segnaliamo poi “Coltivo una rosa bianca”, serata concerto sul tema dell’antimilitarismo e della non-violenza nella canzone d’autore condotta da Enrico de Angelis sabato alle 21 nelle Piazzetta delle Arti e Mestieri. Gli eventi si svolgeranno anche nel corso di tutta la giornata di domenica 5 settembre, durante la quale il pubblico più giovane potrà assistere ad esempio a “Le avventure di fagiolino”, rappresentazione della Compagnia Città di Ferrara che si svolgerà alle 18 nella Piazzetta delle Arti e Mestieri.

Il calendario completo del Festival d’amore e d’amicizia - che comprenderà anche degustazioni di vini e prodotti tipici curati dalle cantine Colli Morenici, Gozzi e Ricchi - è disponibile alle pagine Facebook: Monzambano tourist, Comune di Monzambano, Gotturni teatro. Nel corso della conferenza è stato inoltre diffuso il programma della rassegna estiva di Monzambano per il mese di settembre: il via mercoledì 1 alle 21 nella Piazzetta delle Arti e Mestieri con l’approfondimento “Dante è davvero il padre della lingua italiana?” a cura di Michele Mari. Per informazioni tel. 3456614141, oppure inviare un’email a turismo@monzambano.gov.it.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Maltempo in Grecia, un pullman viene "inghiottito" da una voragine

La guida allo shopping del Gruppo Gedi