Contenuto riservato agli abbonati

L’elogio di McCann ai giovani volontari: «E i mantovani sono meravigliosi»

Quello del romanziere irlandese è stato l’incontro che ha chiuso la venticinquesima edizione del Festival

MANTOVA. «Mantova è fantastica. I mantovani sono persone meravigliose, vorrei ringraziare in particolare i volti luminosi dei giovani volontari. Essere qui per me è un grandissimo privilegio». Lo scrittore irlandese Colum McCann ha concluso in piazza Castello la venticinquesima edizione del Festivaletteratura in compagnia del giornalista Gabriele Romagnoli e della traduttrice Marina Astrologo. “Apeirogon” è uscito in America mentre il Covid stava dilagando e in Italia è appena stata pubblicata per Feltrinelli la sua traduzione.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Maltempo in Grecia, un pullman viene "inghiottito" da una voragine

La guida allo shopping del Gruppo Gedi