Contenuto riservato agli abbonati

L’elogio di McCann ai giovani volontari: «E i mantovani sono meravigliosi»

Quello del romanziere irlandese è stato l’incontro che ha chiuso la venticinquesima edizione del Festival

MANTOVA. «Mantova è fantastica. I mantovani sono persone meravigliose, vorrei ringraziare in particolare i volti luminosi dei giovani volontari. Essere qui per me è un grandissimo privilegio». Lo scrittore irlandese Colum McCann ha concluso in piazza Castello la venticinquesima edizione del Festivaletteratura in compagnia del giornalista Gabriele Romagnoli e della traduttrice Marina Astrologo. “Apeirogon” è uscito in America mentre il Covid stava dilagando e in Italia è appena stata pubblicata per Feltrinelli la sua traduzione.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Mantova: il ministro Giorgetti in visita alla Corneliani

La guida allo shopping del Gruppo Gedi