Contenuto riservato agli abbonati

Cultura, pandemia e cooperazione: “Fatticult” traccia la traiettoria del futuro

Al via la manifestazione ideata e organizzata da Pantacon, col sostegno del Comune di Mantova. Ecco il programma dal 24 settembre al 3 ottobre

MANTOVA. Una nuova edizione, la numero otto, «per appropriarsi della città e delle sue relazioni». Così “Fatticult” (per esteso “Fattidicultura”), la manifestazione ideata e organizzata da Pantacon, col sostegno del Comune di Mantova, in calendario dal 24 settembre al 3 ottobre.

«“Fatti di cultura” continua a rappresentare un momento in cui noi operatori culturali condividiamo alcuni dubbi e ragioniamo insieme sul presente e sul futuro del nostro lavoro – commenta il presidente di Pantacon, Matteo Rebecchi – Allo stesso tempo è un’occasione per incontrare i tanti pubblici cui ci rivolgiamo: tutti coloro che amano l’arte, le persone curiose che apprezzano la creatività in tutte le sue forme e ricercano qualcosa di inconsueto negli eventi culturali.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Prostituzione e violenze sessuali, sgominata a Bologna banda che reclutava giovani ragazze albanesi

La guida allo shopping del Gruppo Gedi