Le Vie dei Tesori: in tanti ai tour per ammirare Mantova dall’alto

In 700 nel weekend: la Specola del Virgilio e il pronao di Sant'Andrea i più visitati. Il presidente Scaietta: «L’idea è svelare i luoghi che non vengono narrati»

MANTOVA. Piace la Mantova “verticale” delle Vie dei Tesori che nel primo weekend conta oltre settecento visitatori. «È un festival più che da numeri, comunque significativi, di racconto – commenta al termine Italo Scaietta, presidente dell'associazione Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani, organizzatrice della manifestazione -. Il punto focale è lo svelamento e la scoperta di luoghi, di siti che normalmente non vengono narrati». La scorsa edizione aveva proposto la salita alle torri degli Zuccaro e dell’orologio e la discesa alle acque del Rio dalle Pescherie di Giulio Romano, quest'anno i siti più visitati sono stati la stazione meteorologica della Specola, al liceo-ginnasio Virgilio, da cui si gode un panorama a 360° sulla città, e il pronao di Sant'Andrea. «Anche da quest’ultimo si gode di una vista insolita – aggiunge Scaietta – ma la visita consente di scoprire i segreti di questo spazio speciale e misterioso che è l’ombrellone albertiano».

La quarta edizione delle Vie dei Tesori, festival diffuso, che proseguirà anche nel prossimo weekend, sabato 30 e domenica 31 ottobre, propone inoltre la visita all’impianto idrovoro di Valletta Valsecchi con i suoi manufatti idraulici, alla chiesa sconsacrata di San Cristoforo, al museo Hofer e Porta Giulia, alle collezioni scientifiche dell’esploratore Giuseppe Acerbi sull’Africa a Palazzo San Sebastiano, alla chiesa di San Barnaba e alla collezione di minerali nella sala delle Lettrici della biblioteca Teresiana. Sabato 30 ottobre, alle 19 e alle 21.15 alla Madonna della Vittoria, si terrà lo spettacolo The eyes don’t lie, performance di danza contemporanea su sfondo fotografico di Cod danza, una coreografia di Chiara Olivieri sulle immagini di Federico Ferro e Enrico Panina.

Molto apprezzato dal pubblico il lavoro dei molti volontari in campo e dei numerosi studenti del Politecnico di Milano – Polo Territoriale di Mantova e dei licei Virgilio, Belfiore e Giulio Romano che hanno curato l'accoglienza e guidato le visite ai luoghi. Stessi orari per il prossimo fine settimana: 10-12.30 e 14.30-17, con alcune possibili variazioni ad ogni sito, con ingressi scaglionati. Acquisto coupon e info su www.leviedeitesori.com.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Vita e opere dell'arpista Clelia Gatti nel video girato al cimitero di Mantova

La guida allo shopping del Gruppo Gedi