Il 1 novembre Maratona organistica nella basilica di Santa Barbara a Mantova

Torna l’appuntamento musicale, borsa di studio in memoria del maestro Rossi

MANTOVA. Gaude Barbara beata 2021: lunedì 1 novembre, come consuetudine, si svolgerà nella basilica palatina di Santa Barbara la Maratona organistica. Dalle 15 alle 19 alla tastiera dell’organo Antegnati si alterneranno Lorenzo Lucchini, Letizia Romiti, Simone Vebber, Guido Pellizzari, Claudio Leoni e Nicola Dolci che eseguiranno musiche del ’500 e del ’600 italiano ed europeo.

Alle 16.30 verrà consegnata la borsa di studio in memoria del maestro Damiano Rossi (1937-2017) resa possibile grazie alla generosità dell’amico Mario Levoni, sostenitore dell’iniziativa fin dall’inizio. Il premio sarà conferito al giovane organista Nicola Benetti e l’assegnazione della menzione all’organista Giuseppe Monari.

Quest’anno si è verificata una situazione insolita che ha messo in luce come la musica sia motore di energie e di aperture a tutte le età. Come migliore studente delle classi di organo nell’anno accademico 2020-2021 il Conservatorio Campiani ha segnalato l’ingegnere e musicista Giuseppe Monari, direttore artistico e responsabile di produzione dell’etichetta discografica Tactus di Bologna, allievo della professoressa Federica Iannella. Con generosità Monari ha accettato la menzione ma ha ritenuto opportuno cedere il premio a un giovane studente per onorare l’amore e la sapienza per l’insegnamento del maestro Rossi e la sua attenzione verso i giovani. In accordo tra il Comitato scientifico per la musica e le arti in Santa Barbara e il rettore monsignor Giancarlo Manzoli, è stato quindi scelto Nicola Benetti, allievo dei maestri Marco Vincenzi (clavicembalo) e Massimiliano Raschietti (organo) presso il Conservatorio di Verona.

Poco più che ventenne (è nato a Verona nel 1997) Benetti ha già all’attivo concerti sia come solista che in ensemble. Il programma della Maratona (www.antegnatisantabarbara.it) è ricco e vario, con autori quali Frescobaldi, Cavazzoni, Merulo, Sweelinck, Cabezón. L’ingresso è libero, con green pass e mascherina. 

Video del giorno

Vita e opere dell'arpista Clelia Gatti nel video girato al cimitero di Mantova

La guida allo shopping del Gruppo Gedi