Il batterista mantovano Truzzi in gara a X Factor con i Westfalia

La band è nella squadra di Mika. Il musicista ha iniziato gli studi ad “Alfabeta Musica” sotto la guida di Mauro Parma. Dal 2006 con Damiano Pizzoli

PORTO MANTOVANO. Porto Mantovano protagonista a X Factor 2021 grazie a Enrico Truzzi, batterista, classe 1991, che fa parte della band Westfalia, gruppo musicale nella squadra di Mika.

La formazione è giovane, i componenti hanno infatti tra i 27 e i 32 anni - provenienti da Bologna, Milano e Porto Mantovano - e allo stesso tempo ben rodati con fondamenta nel jazz e funk, ma il genere che meglio li identifica è il soul, con contaminazioni che arrivano dal R&B e dal rock.

Alle spalle hanno un Ep dal titolo “Sunset Kids” e due singoli:“Goblin” e “My new House”. Vincenzo Destradis, Jacopo Moschetto, David Paulis ed Enrico Truzzi, si sono conosciuti nel 2019, a Bologna, ad una sessione musicale notturna e iniziano presto ad esibirsi in diversi locali, tra i quali il Binario69 di Bologna, L’Utopiko di Firenze e La Polveriera di Reggio Emilia. Il nome della band proviene dal marchio di una “mungitrice”, notato per caso in uno studio di registrazione nato sulle ceneri di un’antica stalla. Per quanto riguarda Truzzi, inizia gli studi di batteria ad “Alfabeta Musica” di Mantova sotto la guida di Mauro Parma. Dal 2006, invece, lavora con Damiano Pizzoli e nel 2012 inizia i corsi di pianoforte complementare, armonia e teoria musicale sempre a Mantova e con la guida di Paolo Turina.

Sempre nel 2012, superata l’ammissione al secondo anno, segue il corso di studi “Batteria Maxxima” all'Accademia del Suono di Milano con Maxx Furia e nel 2014 si diploma con 110 e lode.

A seguire si iscrive al Conservatorio Campiani di Mantova e, contemporaneamente, insegna batteria.

Video del giorno

Metropolis/13, Folli: "Se fossi Salvini ci penserei due volte a candidare Casellati"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi