“Bacco, tabacco e Venere”: un viaggio virtuale negli “inganni” del Te

2013 MDG

MANTOVA. Giovedì alle 18.30 Stefano Scansani condurrà nello Spazio Te il talk “Bacco, tabacco e Venere. L’Olimpo del XXI secolo”. Scansani accompagnerà i partecipanti in un tour virtuale a palazzo Te: parole contemporanee e immagini antiche messe a nudo (per davvero) attraverso il pretesto del proverbio “Bacco, tabacco e Venere riducono l’uomo in cenere”, vale a dire tutte le declinazioni dell’ozio e del vizio. Questi allettanti rischi sono concentrati a palazzo Te, la villa di Federico II Gonzaga e Giulio Romano: i “lucidi inganni”. Bacco quale divinità del vino, dei piaceri e dell’estasi, Venere dea della bellezza e dell’eros. Fa difetto il tabacco, che nella prima metà del Cinquecento era sì già stato scoperto (insieme all’America) ma le grandi fumate restavano ancora quelle del calumet dei nativi americani, mentre in Europa i tabagisti erano pochi. Il tabacco segna il tempo successivo, il nostro, nel quale Scansani promette di coinvolgere il pubblico, in una scorribanda nella modernità di Venere (a cui la Fondazione di palazzo Te dedica la mostra in corso e parecchie iniziative dell’annata) e della folla di divinità della mitologia grecolatina. La domanda che segnerà la conversazione sarà infatti: perché i personaggi dell’Olimpo sono così perpetui e presenti nel nostro immaginario, nelle nostre invocazioni e imprecazioni, dunque nella sensibilità del XXI secolo? Scansani accompagnerà il talk proposto dalla Fondazione con la proiezione di immagini d’arte, anche impreviste e imprevedibili. Perché Venere e compagnia hanno una persistenza che non t’aspetti. L’ingresso alla conversazione è libero con prenotazione a spaziote@fondazionepalazzote.it. G.S.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La Notre-Dame virtuale batte sul tempo la cattedrale reale. Ma attenzione alle vertigini

La guida allo shopping del Gruppo Gedi