Stefano Ricci sceglie Mantova: l’arte per promuovere la moda

Svelati i cortometraggi della collezione autunno-inverno 2022-2023. «Questa è una città che regala grandi emozioni, dal Bibiena a palazzo Te»

MANTOVA. La sala dei Cavalli di palazzo Te diventa uno scenario per i cortometraggi della collezione autunno-inverno 2022-’23 di uno dei pilastri del Made in Italy, Stefano Ricci, marchio toscano dell’abbigliamento maschile di lusso. Da otto anni l’azienda realizza i suoi cortometraggi valorizzando le collezioni utilizzando l’arte e l’architettura italiane.

L’evento è stato presentato da Nicolò Ricci, ceo dell’impresa, che ha introdotto le innovazioni dell’ultimo biennio: «La gente torna a muoversi, a viaggiare e si torna a crescere e ciò si vede anche attraverso il nostro progetto di espansione con nuove boutique in diverse parti del mondo».

Riguardo alla collezione in questione, Ricci ha spiegato: «Sono entusiasta nel vedere cosa mio fratello e il nostro team hanno creato qui a Mantova. Filippo si è divertito molto insieme a tutta la squadra, durante le riprese».

Di seguito è intervenuto proprio il direttore creativo Filippo Ricci: «Ho visitato Mantova per la prima volta da ragazzino con la mia famiglia in occasione della Mille Miglia e ne sono rimasto incantato. È una città piccola ma che regala grande emozioni». Ciò che lo ha attratto è stata la bellezza dei palazzi e la loro storia, ma non solo: «Mantova regala tanto al nostro Paese soprattutto per i personaggi che qui sono nati o ci hanno lavorato come Verdi, Vivaldi, Virgilio e il grande nome del mondo automobilistico Tazio Nuvolari». Tra le bellezze architettoniche, particolare attenzione viene data al teatro Bibiena. La presentazione si è divisa in due video. Il primo ricrea un percorso immaginario di una giornata attraverso la città fino ad arrivare al Bibiena, come un sogno sulle note delle Quattro Stagioni. Si dà maggiore importanza all’inverno, che è la stagione a cui si riferisce la collezione.

Il secondo video riprende tre personaggi che seguono un percorso nel centro della città passando attraverso sale del Ducale chiuse al pubblico, camminando per piazza Erbe e arrivando a Sabbioneta, all’interno del teatro Olimpico.

Filippo Ricci ha spiegato: «L’idea è raccontare la giornata dell’uomo-Stefano Ricci attraverso la città, indossando diversi outfit».

Oltre ai video è stato presentato anche il book della collezione, composto da 77 look. «La scelta della sala dei Cavalli per la presentazione? Per il suo soffitto». Finita la presentazione, tutti al teatro Bibiena dove il marchio ha riceve gli ospiti offrendo una performance dell’orchestra al femminile proprio come nel video.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Elezione del presidente della Repubblica, prima votazione per il Quirinale a Montecitorio: diretta

La guida allo shopping del Gruppo Gedi