Coro Livia d’Arco: sabato in musica con il concerto nella Rotonda a Mantova

Alle 18.30 il gruppo diretto da Antonioli sarà affiancato dal coro “Facoltà di musicologia”. Parteciperanno l’arpista Silvia Vicario e il pianista Claudio Leoni

MANTOVA. Concerto speciale sabato 11 dicembre alle 18.30 nella Rotonda di San Lorenzo. Il coro mantovano “Livia d’Arco” diretto da Antonella Antonioli sarà affiancato dal coro cremonese “Facoltà di musicologia” diretto da Giovanni Cestino. Al concerto parteciperanno l’arpista Silvia Vicario e il pianista Claudio Leoni.

L’ensemble di Cremona eseguirà “A Ceremony of Carols” per coro e arpa, composto dal musicista inglese Benjamin Britten nel luglio 1942 su un cargo svedese durante il viaggio di ritorno in Inghilterra dall’America, mentre i sottomarini tedeschi insidiavano la navigazione. Nel dicembre dello stesso anno l’opera fu eseguita per la prima volta, per poi essere rimaneggiata e proposta nel 1945 nella Wigmore Hall di Londra. Con “A Ceremony of Carols”, Britten, uno degli autori che hanno caratterizzato la musica più innovativa del ’900, si misurava con una forma di canto corale tipico della tradizione popolare anglosassone: il “carol” è un componimento lirico per ricorrenze religiose come il periodo dell’Avvento e il Natale. Il coro Livia d’Arco offrirà al pubblico alcuni tra i brani più attraenti del suo repertorio, a cominciare da due pagine immortali di Mozart, entrambe scritte nel 1791: il mottetto sacro Ave Verum Corpus (KV 618), creato in soli due giorni, il 17 e 18 giugno per la festività del Corpus Domini, e il brano “Lacrimosa”, tratto dalla Messa da Requiem (KV 626), scritto da Mozart pochi giorni prima di morire. Un altro mottetto sacro del coro mantovano sarà il “Locus iste” di Anton Bruckner, compositore austriaco del periodo tardo romantico, eseguito per la prima volta nel 1869 per l’inaugurazione della nuova cattedrale di Linz.

L’evento nella Rotonda di San Lorenzo, patrocinato dal Comune di Mantova, è realizzato grazie alla disponibilità dell’Associazione dei Monumenti domenicani-Casa Andreasi. Ingresso a offerta libera, posti limitati. Prenotazioni tel. 0376 322297 e 339 524 4304, obbligatorio green pass.

Video del giorno

Elezione del presidente della Repubblica, prima votazione per il Quirinale a Montecitorio: diretta

La guida allo shopping del Gruppo Gedi