San Benedetto Po in musica con il pianista Pigozzi

“Dal Romanticismo all’Oltre”: in Sala Civica brani di Chopin, Liszt e Aleksandr Skrjabin

SAN BENEDETTO PO. Mercoledì 5 alle 21, nella Sala Civica a San Benedetto Po con ingresso da piazza Folengo, il pianista Davide Pigozzi propone il concerto per pianoforte “Dal Romanticismo all’Oltre”, organizzato dagli Amici del Museo, in collaborazione con l’associazione musicale Polironiana. La presentazione della serata e delle celebri musiche di Fryderyc Chopin, Franz Liszt e Aleksandr Skrjabin è a cura di Margherita Anselmi, docente di pianoforte al conservatorio di Trento e filosofa specializzata in filosofia dell’interpretazione musicale, disciplina da lei fondata e sostenuta da innumerevoli saggi, articoli e conferenze. Tra i suoi numerosi allievi anche il sambenedettino Davide Pigozzi, che è musicista e matematico. Negli ultimi due anni ha abbinato alle esecuzioni pianistiche la scrittura di articoli di musica matematica, con un particolare interesse rivolto allo studio del ritmo, allo scopo di classificarne la struttura. L’ultimo di questi articoli è stato pubblicato a giugno negli Usa per l<CF1002>’Institute of Combinatorics and its Applications</CF>, una delle più importanti società di geometria combinatoria. Altri progetti lo stanno occupando. Tra i più recenti, quello con il compositore Peter Bajetta, ispirato a una nuova forma di fare musica all’aperto: si tratta di composizioni musicali collaborative, cioè scritte a più mani e con l’aiuto degli stessi interpreti, create per particolari luoghi naturali.

Al vasto repertorio pianistico classico, Pigozzi alterna programmi di musica contemporanea, per la quale ha collaborato con Gino Mescoli, Marco Uvietta, Alberto e Leonardo Schiavo, Ivan Cancialosi, portando le loro composizioni anche in importanti contesti come l’Expo 2015 di Milano, Gerusalemme, Trento.

A livello locale suona come tastierista musica leggera, italiana e non, con l’orchestra degli insegnanti della scuola di musica di San Benedetto Po, canta nel Coro Polifonico Polironiano, insegna musica alla secondaria di Viadana. Il concerto è ad offerta libera e l’ingresso è soggetto alle disposizioni mediche e sanitarie vigenti.

Video del giorno

Orso 'in fuga' in una galleria al confine tra Marche e Umbria

La guida allo shopping del Gruppo Gedi