The voice senior, stasera su Rai1 la finalissima: c’è anche la mantovana Claudia Arvati

Dalla collaborazione con i big della musica italiana alla malattia: la cantante cresciuta a Gazoldo degli Ippoliti è tra i 12 finalisti e gareggia per la squadra di Gigi D’Alessio

MANTOVA. Dopo settimane di selezioni ed esibizioni il momento di decretare il vincitore è arrivato. Venerdì 21 gennaio, in prima serata su Rai1, va in onda la finale di The Voice Senior, il talent show condotto da Antonella Clerici, che premia le più belle voci over 60. Tra i 12 finalisti c’è anche la mantovana Claudia Arvati.

La serata

Quella di stasera sarà una serata ricca di sorprese con il cantautore Riccardo Cocciante come super ospite che sarà anche protagonista dell’opening con i concorrenti capitanati da Loredana Bertè, Gigi D’Alessio, Orietta Berti e Clementino. Ultima possibilità per i concorrenti rimasti in gara di esibirsi sul palco con i brani assegnati dai rispettivi coach, ma questa volta a giudicarli e a eleggere il vincitore di The Voice Senior sarà il pubblico da casa tramite il televoto.

Due manche

Due le manche a eliminazione in cui sarà chiesto il parere dei telespettatori: la prima porterà all’eliminazione di 8 concorrenti, quella successiva, invece, porterà al televoto i 4 sfidanti rimanenti, che saranno quindi chiamati a esibirsi una seconda volta nel corso della serata fino alla proclamazione del vincitore della seconda stagione di The Voice Senior. 

Il percorso di Arvati

Il curriculum di Claudia Arvati, originaria di Gazoldo degli Ippoliti, parla da solo: in oltre quarant’anni di carriera ha collaborato con alcuni dei mostri sacri della musica italiana. Da Claudio Baglioni a Gianni Morandi, passando per Renato Zero e molti altri. È in gara per la squadra di Gigi D’Alessio, artista con cui si esibisce da anni come corista. Nella fase iniziale del programma, a inizio dicembre, Arvati era stata scelta anche dagli altri giudici, Clementino, Loredana Bertè e Orietta Berti: tutti erano rimasti stregati dalla sua interpretazione di “Mentre tutto scorre”, brano dei Negramaro.

Malattia e coraggio

«Ho 61 anni – ha detto la cantante su Ra1 – Sono nata a Mantova e cresciuta a Gazoldo, paese che ho lasciato a 17 anni per inseguire il mio sogno. E ora eccomi qua, nonostante tutto...». Il riferimento è a una grave malattia diagnosticata nel 2017. «Ma io lotto – ha detto Arvati ad Antonella Clerici, conduttrice della versione Senior di The Voice – La musica mi ha sempre dato forza, è il motivo per cui non mi sono mai arresa, prima e dopo il 2017». La cantante mantovana da anni insegna canto agli artisti più disparati, sostiene master class, partecipa come corista a tour di star della musica italiana (Giorgia, Paola Turci, Fiorella Mannoia) e alle più famose trasmissioni televisive. Come corista ha partecipato a quattro edizioni del Festival di Sanremo.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Milan, Salvini contestato durante la festa scudetto: "Vai a lavorare, sei il disonore dell'Italia"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi