Disanima Piano riparte forte con Irene Grandi e Cristiano Godano

Il leader dei Marlene Kuntz in veste solista l’11 settembre. Il giorno dopo la cantautrice toscana in chiave blues

MANTOVA. Cristiano Godano, leader e voce dei Marlene Kuntz, tra le realtà rock più importanti del panorama italiano, e Irene Grandi saranno ospiti del Festival Disanima Piano, in programma a Mantova dal 10 al 12 settembre. Il cartellone completo verrà presentato nei prossimi giorni dall’omonima associazione che organizza il festival, alla nona edizione.

Quello di Godano, tra i protagonisti dell’anteprima dello scorso marzo al teatro di Marmirolo con il giornalista Ezio Guaitamacchi, è di fatto un gradito ritorno: a Mantova il leader dei Marlene Kuntz porterà il suo progetto solista, domenica 11 settembre nel giardino Scalori, in via Chiassi 10. A intervistarlo sarà proprio Guaitamacchi, altro nome importante e amico affezionato di Disanima Piano: in programma una serata di parole e musica che, sulla falsa riga di quanto sentito a Marmirolo, vedrà Godano eseguire brani del suo album “Mi ero perso il cuore”, lavoro intimo del 2020. Brani a cui si aggiungeranno canzoni internazionali che lo hanno ispirato.

Guaitamacchi avrà il compito di stimolare e guidare il percorso di Godano. Sarà anche l’occasione per parlare di “Nuotando nell’aria. Dietro 35 canzoni dei Marlene Kuntz”, il poderoso volume edito da La nave di Teseo.

Irene Grandi, invece, sarà a Mantova il giorno dopo, lunedì 12 settembre, con l’interessante progetto blues che, in questa torrida estate, sta portando in alcune tra le principali piazze italiane (l’appuntamento è alle 21.15 alla corte Il Gesuita, in via Aldriga 16). Sul palco con lei i saranno Max Frignani alla chitarra, Pietro Spitilli al basso, Fabrizio Morganti alla batteria e Pippo Guarnera all’organo Hammond.

La proposta si differenzia dal suo repertorio consueto perché Irene Grandi porterà a Mantova una scaletta di brani della tradizione blues dagli anni ’60 ai ’90, con canzoni di Otis Redding, Tracy Chapman, Sade e anche dei grandi interpreti italiani del genere, come Pino Daniele, Lucio Battisti e Mina oltre. Insieme ad alcuni brani della stessa Grandi, ma sempre riletti in chiave blues.

Disanima Piano si conferma così un festival capace di innovare e sperimentare, forte di una programmazione che, negli ultimi anni, ha portato a Mantova e in alcuni comuni della provincia nomi importanti, quali Karima, Alessandro Fortis, Francesco Baccini, Sergio Sgrilli, Eugenio Finardi, Francesco Sarcina. Nomi sempre inseriti nella cornice di progetti e spettacoli originali, che hanno meritato apprezzamenti di pubblico e di critica, a conferma della qualità della proposta.

Qualità che impreziosisce anche questa nona edizione: i live di Cristiano Godano e Irene Grandi sono due dei cinque spettacoli in programma. Il cartellone completo sarà illustrato il 20 agosto durante una conferenza stampa nella sala consiliare di via Roma. Intanto, per ulteriori informazioni è già possibile telefonare al 3384947909.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Iran, aggredito un uomo che schiaffeggia una donna per strada

La guida allo shopping del Gruppo Gedi