Su il sipario al Sociale di Castiglione delle Stiviere: tra i protagonisti Gioele Dix e Lella Costa

Presentato il cartellone di prosa e lirica, il via agli spettacoli il 28 ottobre. In cartellone Costa, Dapporto, Gravina, Latagliata. Tra le novità, debutta l’operetta

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE. Gioele Dix, Lella Costa, Massimo Dapporto, Vanessa Gravina: sono alcuni dei protagonisti della stagione del Sociale di Castiglione delle Stiviere, presentata il 21 settembre da Comune e direzione artistica del teatro. Le novità, come d’abitudine in questi anni, non mancano. La prima riguarda il cartellone, che vede inserita, per la prima volta, l’operetta accanto all’opera, presente nel programma da alcuni anni.

La seconda novità riguarda il fatto che, a breve, sarà possibile acquistare su Vivaticket.it anche i posti del loggione, che saranno numerati e, dunque, potranno essere messi in vendita a differenza degli anni passati. La terza e ultima novità è che l’amministrazione ha previsto un pacchetto di biglietti a prezzi ridotti per i giovani under 18.

La cultura della condivisione

«La cultura è anche e soprattutto condivisione e investimento sul futuro – ha ricordato l’assessore alla cultura Massimo Lucchetti – ed è per questo che abbiamo deciso di mettere a disposizione dei giovani questi biglietti a prezzi volutamente bassi».

Sulla composizione della stagione, il sindaco Enrico Volpi ha ricordato che «quest’anno abbiamo dovuto rivedere il budget ma abbiamo messo in piedi una programmazione che è al pari degli altri anni e che, soprattutto, riporta a Castiglione grandi attori e grandi compagnie, dopo le restrizioni imposte dal Covid degli ultimi due anni».

Il dettaglio della stagione è stato presentato da Stefano Maffizzoni, direttore artistico del teatro, che ha ricordato «lo sforzo dell’amministrazione per dare vita a un cartellone che riporta la programmazione a quella dell’epoca pre-Covid dopo anni nei quali abbiamo lavorato con monologhi, reading e dirette online».

Ecco il cartellone

Il primo appuntamento è sabato 29 ottobre alle 21 con Chi la ride la vince, spettacolo di e con il comico Vincenzo Regis. Si prosegue con I Mezzalira. Panni sporchi fritti in casa del regista mantovano Raffaele Latagliata, spettacolo che sarà in scena sabato 19 novembre alle 21. Il 17 dicembre, poi, sempre alle 21, torna a Castiglione Gioele Dix con uno spettacolo dedicato a Dino Buzzati nel 50esimo anniversario della morte. La corsa dietro il vento vede la regia di Dix, che sarà in scena con Valentina Cardinali.

Domenica 15 gennaio, questa volta alle 17.30, ecco l’operetta La vedova allegra con la compagnia Teatro Musica Novecento, l’Orchestra Cantieri d’Arte e il corpo di ballo Novecento. Venerdì 27 gennaio arrivano Lella Costa ed Elia Schilton con Le nostre anime di notte per la regia di Serena Sinigaglia. Venerdì 3 febbraio, alle 21, andrà in scena Delitto di via dell’Orsina con Massimo Dapporto per la regia di Andrée Ruth Shammah. Venerdì 17 febbraio alle 21 è la volta di Testimone d’accusa di Agatha Christie con Vanessa Gravina e Giulio Corso.

Si chiude sabato 11 marzo alle 21 con l’opera Carmen di Bizet per la regia di Alessandro Bracchetti. A breve partirà la campagna abbonamenti con la prelazione per chi è già stato abbonato al Sociale. I biglietti, poi, saranno in vendita sul circuito Vivaticket.it. «Quest’anno è assente la musica – ha concluso il sindaco Volpi – puntiamo a farla tornare in cartellone il prossimo anno».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La festa di Meloni e dei militanti di Fratelli d'Italia sulle note di Rino Gaetano

La guida allo shopping del Gruppo Gedi